Angolo delle news Giocamondo Study: vi presentiamo il “National Gallery of Ireland” in Irlanda

Giocamondo Study è lieta di condividere un’iniziativa culturale volta a scoprire i tesori ed i simboli più rappresentativi offerte dalle più conosciute nazioni europee ed extraeuropee. Con le nostre vacanze studio siamo presenti in molti luoghi diversi e lontani, ed ogni paese è un gioiello unico fatto di identità culturali, arte, storia, invenzioni, costumi, sapori ed emozioni. 

Grazie all’uso delle più moderne risorse (virtual tour), visiterete i più importanti musei, palazzi, e prestigiose università, tramite i quali imparerete contenuti nuovi e divertenti, che potranno essere utili per la scuola e per la scelta dei vostri futuri viaggi. 

Oggi andrete in  l’Irlanda, la terra dei folletti, delle leggende e dei miti che hanno fatto sognare intere generazioni. Una terra magica dove la prima lingua ufficiale è il Gaelico irlandese, seguita dalla lingua inglese parlata su tutta l’isola con accenti più o meno forti.  Approderete nel cuore della capitale Dublino, dove è presente uno dei musei più visitati della città…

NATIONAL GALLERY OF IRELAND

La National Gallery of Ireland, è il museo più famoso della capitale irlandese. Inaugurata nel 1864, il quale deve gran parte della sua vasta raccolta di capolavori a generose donazioni.  

Un museo dove scoprire l’arte irlandese e non solo, infatti attraverso un totale di 10.000 dipinti e oggetti d’arte, vi illustrerà in maniera esaustiva tutte le maggiori correnti europee vantando importanti opere come dipinti del Caravaggio, Picasso, Monet e Rembrandt

Vi segnaliamo un VIRTUAL TOUR proveniente dal sito ufficiale della National Gallery: tramite il quale potrete visitare virtualmente le stanze e le collezioni presenti. 

Il tour risulta molto interessante in quanto è possibile visualizzare ogni elemento, che sia quadro o documento,  in alta risoluzione. Tra i tanti tesori da scoprire vi segnaliamo un nuovo virtual tour riguardante  l’esposizione del pittore Bartolomé Esteban Murillo (1617-1682) con sei quadri rappresentanti la parabola del figliol prodigo.

Vogliamo infine soffermarci sulla presenza di un opera di un importante pittore italiano chiamato Michelangelo da Merisi, in arte “Caravaggio”.

Infatti all’interno del National Gallery di Dublino potrete trovare uno dei suoi capolavori ritenuti a lungo perduti: la Cattura di Cristo

 

Angolo delle news Giocamondo Study: vi presentiamo il "National Gallery of Ireland" in Irlanda - Giocamondo Study-Caravaggio_-_Taking_of_Christ_-_Dublin-1024x788

 

Il quadro è di  proprietà della comunità gesuita di Dublino ed è  in prestito a tempo indeterminato nella National Gallery of Ireland di Dublino. Per molto tempo era rimasta appesa, sporca ed erroneamente attribuita a un altro artista nel refettorio di un seminario fino a quando i Gesuiti ordinarono la pulizia della tela, e un esperto ne individuò il vero valore.

“Un diamante che fu venduto al prezzo di un sasso” New York Times

“L’allestimento generale del quadro e il coraggio della composizione sono sufficienti a renderlo un oggetto di venerazione per i registi cinematografici. Ma soprattutto c’è quella luce che sembra bucare la tela.” John Bailey, regista americano

Di seguito vi riportiamo i link di Google Maps e Google Earth tramite i quali vi potrete divertire ad esplorare i dintorni del National Gallery of Ireland ed il resto della Capitale.

 

Crediamo che la crescita personale e professionale debba essere sempre accompagnata dalla scoperta. La chiave di successo per poter scoprire ed apprezzare questi tesori è la conoscenza delle lingue straniere come l’inglese, lo spagnolo ed il russo, le quali, avranno sempre un importante ruolo durante i vostri viaggi e scoperte.

 

Potrebbe interessarti anche:

Related Posts